fbpx
Mahindra Kuv 100

Mahindra Kuv 100 a Palermo

banner kuv100 Veg Motors Palermo

Scegli Mahindra Kuv 100

Oggi da € 181 al mese
Con Incentivi fino a € 2.450

Ricevi ORA la nostra migliore offerta su Mahindra Kuv 100

Veg Motors s.r.l. tratterà i tuoi dati personali riportati di seguito per dar corso alla tua richiesta. Per maggiori informazioni sul trattamento dei tuoi dati, si prega di consultare l’Informativa Privacy.

Promozioni e Offerte Mahindra Kuv 100 di questo mese

SOLO CON FINANZIAMENTO “FORMULA VANTAGGI MAHINDRA” A PARTIRE DA €10.930 CON ANTICIPO ZERO IN 84 RATE DA €181,50 AL MESE (TAN 6,45% – TAEG 8,64%)*

La vuoi con il Finanziamento?

da € 181 al mese

Compila il modulo contatti e ricevi la tua offerta con finanziamento

Cerchi la migliore offerta disponibile?

da € 10.930

Compila il modulo contatti e ricevi la nostra migliore offerta 

Scopri il nostro miglior Prezzo su Mahindra Kuv 100

Cosa ha di serie la nuova Mahindra Kuv 100

Listino Ufficiale Mahindra Kuv 100

VERSIONECILINDRATAKW/CVCO2ALIMENTAZIONECONSUMILISTINORICEVI
KUV100 1.2 K6+ my20119864/87148Benzina6.5 l/100Km€12.930Preventivo
KUV100 1.2 K8 my20119864/87148Benzina6.5 l/100Km€14.930Preventivo
KUV100 1.2 K6+ m-bifuel my20119864/87127Gpl8.3 l/100Km€14.690Preventivo
KUV100 1.2 K8 m-bifuel my20119864/87127Gpl8.3 l/100Km€16.690Preventivo

I prezzi pubblicati corrispondono alle offerte ufficiali dei concessionari che sono subordinate al finanziamento, alla validità o alla modifica di campagne e promozioni del Brand di riferimento. Questa offerta non è contrattuale. Verificare con i concessionari ufficiali la disponibilità e le condizioni. Il prezzo include l’IVA mentre IPT è sempre esclusa.

Cosa c'è da sapere sulla nuova Mahindra Kuv 100

Costruita in India, la Mahindra KUV100 strizza l’occhio alle crossover, con una luce a terra di 17 cm (può persino affrontare qualche sterrato) e una linea personale: frontale piuttosto prominente, archi dei passaruota accentuati  e vistose nervature lungo le fiancate e sul cofano motore. La muove un 1.2 a benzina con tre cilindri, che garantisce prestazioni accettabili (le riprese poco vivaci sono una caratteristica comune a molte auto di questa categoria) ma causa evidenti vibrazioni al minimo ed è piuttosto assetato, specie in autostrada. Il cambio, dai rapporti corti, ha una manovrabilità apprezzabile, mentre la frenata è meno soddisafcente. Buona, nonostante l’evidente rollio in curva, la tenuta di strada. All’interno, si apprezza lo sforzo fatto dalla casa indiana per avvicinarsi agli standard europei: le plastiche sono rigide, ma di aspetto piacevole. La posizione di guida rialzata fa sentire a proprio agio e l’abitacolo è spazioso anche dietro, sia per le gambe sia per la testa; il divano è piatto (chi siede al centro non sta scomodo), come pure il pavimento. Quanto alla sicurezza offerta ai passeggeri, in attesa delle prove d’urto dell’Euro NCAP il giudizio sulla Mahindra KUV100 non è entusiastico: mancano gli aiuti elettronici alla guida (niente frenata d’emergenza, quindi) e gli airbag sono solo due. La meno costosa versione K6+ fa rinunciare addirittura al tergilunotto.

Plancia e comandi
La plancia della Mahindra KUV100, in plastica di qualità accettabile, è caratterizzata dalla consolle centrale sospesa, che lascia più libertà di movimento a chi siede davanti. Ospita la leva del cambio a forma di joystick, la maniglia del freno a mano (scomoda) e le tre ghiere circolari per regolare il “clima” manuale (che è di serie). Appare decisamente datato, però, il piccolo schermo a cristalli liquidi (non del tipo a sfioramento) circondato dai tasti per gestire radio, e telefono, che si possono comandare anche con i tasti nel volante. Il vano di fronte al passeggero è refrigerato: una rarità per auto di questo prezzo.

Abitabilità
È uno dei punti di forza della Mahindra KUV100: l’abitacolo è generoso di centimetri anche dietro, sia per le gambe sia per la testa. Inoltre, il divano può accogliere senza troppi sacrifici (meglio se per tratti brevi) anche tre adulti. Il pavimento, piatto, nasconde un pratico vano raggiungibile tramite una botola. Non manca un portaoggetti, assai ampio, tra i sedili anteriori.

Bagagliaio
Nella media della categoria la capacità del vano di carico, che passa da 243 litri con il divano in posizione ai 473 se lo si reclina in avanti (il valore è misurato alla base dei finestrini). L’accessibilità risulta penalizzata dai fanali a sviluppo orizzontale, che “invadono” la soglia di accesso (posta, fra l’altro, a ben 85 cm dal suolo).